Un bel giorno di sole, Alice trovò una boccetta con scritto “Bevimi”. Era mojito. Dal vomito della bambina nacque Alessandro, un piccolo essere curioso e paranoico, feticista della punteggiatura e con qualche cosa da dire tra parentesi.

Alessandro Bianchi

Eggers

Essere indisciplinata. Qualcosa che mi riesce bene. Mi hanno iscritto a danza classica. Hanno provato a pettinarmi i capelli. A tagliarli. A scuola dalle suore, a lezione di violino, legata al pianoforte. Mi hanno persino appioppato una tata tedesca, ma non è servito a niente. E ora eccomi qua, da Napoli, a Eggers 2.0, per imparare ad essere ancora più irriverente.

Lucilla Minervini

Eggers

È un piccolo uovo nero nato da madre polacca e padre siciliano, quindi, facendo la media ponderata, è di Trieste. Sfuggita alle cassate siciliane, è arrivata a Torino dove ha provato a mimetizzarsi sul divano nero di Eggers, ma è stata incastrata dai colori pastello delle sue illustrazioni.

Kinga Raciti

Eggers

Piena di ricci e capricci. Le piace il gusto delle novità e il sapore delle cose antiche. Diplomatica del ping pong rimbalza tra Europa e Cina tenendosi in equilibrio su sei corde. Deposti caratteri e bacchette sfoggia la racchetta per iniziare a giocare nella squadra Eggers.

Nicole Romanelli

Eggers

Dopo anni di greco e latino, approda alla facoltà di Grafica e Design dove scopre l’esistenza di un mondo di colori da catturare con il contagocce. È torinese ma non si direbbe, dato che le è capitato di perdersi nella sua stessa città: forse nel suo girovagare è inciampata davanti alla sede di Eggers.

Elena Rossi

Eggers

News

© Copyright - Eggers 2.0 S.n.c. · Via Poliziano 32, 10153 Torino Italia · P.Iva 09905430014 · Tel. 011 85 70 29 - Cookie policy