• caffe 2.0

Un Caffè 2.0 con Sergio Muniz

Una piacevole sorpresa…
Questo è stato il caffè 2.0 di oggi se dovessimo riassumerlo in due parole. Sergio Muniz entra nel nostro ufficio verso le 11.30, e nonostante il suo metro e ottantadue, lo fa in maniera davvero molto discreta. Accomodatosi sul nostro divano inizia a raccontarsi; ci parla della sua infanzia non proprio facile, tra i problemi economici in cui versava la propria famiglia e la situazione del suo paese che cercava di rialzare la testa dopo gli anni bui della dittatura di Franco. Con schiettezza ci confessa di non essere mai stato il primo della classe,…anzi.

E così lascia gli studi per andare a lavorare insieme al padre al mercato della frutta. Lì ha il primo approccio con la vita, quella vera, fatta di sacrifici e rinunce, quei sacrifici che l’hanno chiaramente e visibilmente fatto rimanere sempre attaccato fortemente alla realtà, e tutto ciò traspare in maniera più che evidente dall’umiltà con cui continua a raccontarsi, senza mai nascondere le proprie origini. Passa poi ai primi anni da modello, a Milano, del suo incontro con la manager che l’ha aiutato ad affermarsi in quel mondo così complicato da interpretare e scalare. Arriva poi la proposta, a lungo snobbata, di partecipare all’Isola dei Famosi, dalla quale poi esce addirittura vincitore. Da lì tutto cambia.

Si trova catapultato in una nuova realtà; non si può tornare più indietro da un’esperienza mediaticamente così forte, ci dice, e le case di moda per cui lavorava prima, non vogliono un modello diventato ora così famoso da rischiare di offuscare, seppur parzialmente, la loro immagine. Capisce dunque di doversi reinventare, per l’ennesima volta, e inizia così a studiare per diventare attore. Ma non abbandona mai del tutto nè la moda nè la pubblicità, per le quali ora è testimonial e non più modello. 

Traspare in maniera evidente, la grande voglia di Sergio di mettersi in gioco, per l’ennesima volta, e per giunta in un mondo – quello teatrale e cinematografico- non certo facile, spesso pieno di pregiudizi verso l’ex modello o il presunto belloccio di turno. Pregiudizi, che a onor del vero aveva anche chi vi scrive (uomo etero, lo giuro!), ma che sono andati in frantumi già dopo i primi secondi del nostro incontro. Ma ora Sergio ci saluta, deve correre in teatro dove è impegnato insieme a tre grandi attrici italiane, Anna Galiena, Marina Massironi e Amanda Sandrelli in TREScommedia ricca di situazioni esilaranti intrecciate tra di loro.

caffè2.0-Sergio Muniz

Sergio Muniz

Modello, attore e cantante

© Copyright - Eggers 2.0 S.n.c. · Via Poliziano 32, 10153 Torino Italia · P.Iva 09905430014 · Tel. 011 85 70 29 - Cookie policy