eggers torino graphic days

Le architetture letterarie. Tra esplorazioni illustrate, storie tridimensionali, idee spaziali.
Mostra sulle sperimentazioni di Matteo Pericoli tra architettura e illustrazione.

«Un grande architetto sa farci muovere nello spazio con fluidità o con circospezione; ci fa rallentare per assorbire tutti i dettagli; ci può sorprendere o rassicurare. Un grande scrittore fa lo stesso.»
Perché non pensare allora di progettare un’architettura la cui struttura sia basata su un’opera letteraria?

Matteo Pericoli, illustratore e architetto, lo ha fatto e ha dato vita ad un laboratorio di immaginazione e progettazione dove attese e tensioni, sorprese e voci narranti di un romanzo vengono trasmesse attraverso strutture architettoniche per assumere forme straordinarie.

Nato da un’intuizione, il progetto delle Architetture letterarie è una rivelazione senza parole che sta facendo il giro del mondo e che approda da Eggers 2.0 per esporsi e raccontarsi. Attraverso trame disegnate, viste illustrate, sequenze di volumi, libri illuminanti.

Artista: Matteo Pericoli
A cura di Eggers 2.0
Festival: Torino Graphic Days
Anno: 2017

Le architetture letterarie

Le architetture letterarie. Tra esplorazioni illustrate, storie tridimensionali, idee spaziali.
Mostra sulle sperimentazioni di Matteo Pericoli tra architettura e illustrazione.

© Copyright - Eggers 2.0 S.n.c. · Via Poliziano 32, 10153 Torino Italia · P.Iva 09905430014 · Tel. 011 85 70 29 - Cookie policy