• caffe 2.0

Un Caffè 2.0 con Zerocalcare

Oggi è venuto a trovarci Zerocalcare, 29enne fumettista romano, che incontra il successo del web, grazie al suo blog e alla pubblicazione di 2 libri di successo.

Cresciuto tra centri sociali e serie tv, da cui trae continuamente ispirazione, Zerocalcare (all’anagrafe Michele Lech) ci racconta dei suoi primi passi nel mondo del fumetto, dei suoi incontri preziosi, primo tra tutti quello con Makkox, che ha autoprodotto il suo primo libro La profezia dell’armadillo, poi ristampato più volte.
Di qui il blog, che lo ha consacrato e consegnato a numerosissimi fan (quasi 30.000 su Facebook), che ogni giorno condividono e commentano le sue storie.
E poi arriva il secondo libro Il Polpo alla gola, che subito dopo l’uscita diventa uno dei bestseller su Amazon, dopo Camilleri.

Zerocalcare ci racconta di essere diventato un po’ il portavoce di una generazione poco o mal raccontata, la generazione anni ’90, tra gli entusiasmi del nuovo e un futuro basculante che cade sotto il nome di precarietà.
Ci racconta che la maggior parte delle sue storie sono autobiografiche, piccoli aneddoti personali che incontrano la sua matita trasformandosi in strisce.

Su www.zerocalcare.it, pubblica ogni quindici giorni una striscia ironica, un commento alle notizie del weekend, uno stato d’animo in short story; quasi una pillola/antidoto al mal di lunedì, patalogia comune a molti…
Il suo rapporto con il web è sciolto e confidenziale, il blog rappresenta la sua cassa di risonanza più grande, quello che l’ha avvicinato sempre più anche ai meno addicted ai fumetti, a tutti quei lettori onnivori e ai frequentatori dei social network.

Gli abbiamo fatto decine di domande…
L’origine del suo nome? Avrebbe voluto inventare un aneddoto per questo ma ci ha raccontato la verità: nasce da un nickname che doveva inserire su un forum e in quel momento alla tv passava lo spot di ZeroCal!
I suoi autori di riferimento? Per lo più fumettisti francesi, primi tra tutti Boulet.
I suoi buoni propositi per il 2013? Scrivere un nuovo libro e aggiornarsi sugli ultimi videogiochi in circolazione.

Per conoscere meglio la sua storia, ecco l’intervista che Zerocalcare ha rilasciato a Wired un po’ di tempo fa, in attesa di leggere quella realizzata dal nostro staff di ContemporaryArt che era con noi questa mattina agli Eggerslab.

Vi lasciamo un’anticipazione dell’intervista che vedrete e leggerete presto… una ContemporaryCard che Zerocalcare ha disegnato per noi al termine della sua intervista.

Zerocalcare

Fumettista

© Copyright - Eggers 2.0 S.n.c. · Via Poliziano 32, 10153 Torino Italia · P.Iva 09905430014 · Tel. 011 85 70 29 - Cookie policy